Bologna Modern Festival 2017

Il Festival per le Musiche contemporanee

  • 11-12 | OTT | H20.00
    MEDEA / MEDEAMATERIAL
    Musica di Georg Benda / Pascal Dusapin
    Pamela Hunter,
    regista
    Marco Angius, direttore
    Mario Benotto, maestro del coro
    Un cast d’eccezione diretto da Marco Angius, uno dei massimi interpreti della musica d’oggi, per il capolavoro di Pascal Dusapin, che trasfigura il mito di Medea nel mondo contemporaneo, con il testo del grande drammaturgo tedesco Heiner Müller. Con la fine dell’era arcaica cambia radicalmente il carattere dei disastri o delle catastrofi su cui “l’umanità zelantemente lavora” sino al giorno d’oggi. L’opera, dove il minimalismo americano incontra lo spettralismo elettronico, è affiancata alla Medea settecentesca di Georg Benda, capolavoro sconosciuto di un autore molto amato da Mozart.
  • 13 | OTT | H 20.30 | H 21.30
    CON CARMELO BENE
    Incontro pubblico: In occasione degli 80 anni dalla nascita di Carmelo Bene 1937
    Goffredo Fofi, Piergiorgio Giacché, Rino Maenza, Nicola Sani
    A SEGUIRE H 21.30 SALA BIBIENA
    Proiezione del film 

    MANFRED (1980)
    Piero Bellugi, direttore
    Regia e interprete principale Carmelo Bene
    Musica di Robert Schumann
    Versione per concerto in forma di oratorio
    “La voce-orchestra evocatrice di Carmelo Bene predomina sulla scena incontrastata.  Non è più la voce che si mette a bisbigliare, o a gridare, o a martellare, secondo che esprima questa o quell’emozione, ma il bisbiglio stesso diventa una voce, il grido diventa una voce, mentre al contempo le emozioni corrispondenti (affetti) diventano modi, modi vocali”. Sono le parole con cui il grande filosofo Gilles Deleuze definiva uno spettacolo unico, realizzato da un artista ormai leggendario, che per una sera torna a dominare la scena del Teatro Comunale. Ingresso libero fino ad esaurimento posti
  • 14 | OTT | H20.30 | ORATORIO SAN FILIUPPO NERI
    PAGANINI | SCIARRINO
    Michael Barenboim, violino
    In occasione dei 70 anni di Salvatore Sciarrino
    Niccolò Paganini
    Capricci
    Salvatore Sciarrino
    Sei Capricci per violino
    In collaborazione con la Fondazione Musica Insieme
    Passato e presente si incontrano sulle corde del violino di Michael Barenboim, figlio d’arte, uno dei più grandi talenti della nuova scena musicale. Paganini e Sciarrino, due diverse genialità si confrontano a distanza, spingendo lo strumento oltre il limite delle sue possibilità sonore ed espressive.
  • 15 | OTT | H20.30
    CONCERTO FINALE DEL CONCORSO DI COMPOSIZIONE
    PREMIO NAZIONALE DELLE ARTI 2016/2017
    Concerto di premiazione del Premio Nazionale delle Arti 2016/2017
    Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca
    XII edizione – Sezione Composizione
    Roberto Parmeggiani, direttore
    Ensemble di musica contemporanea e Coro del Conservatorio G. B. Martini di Bologna
    La voce e i nuovi compositori al centro dell’attenzione. La musica di domani: Dario Peluso, Daniele Bertoldin, Giorgio Astrei, i tre giovani autori, vincitori del Premio Nazionale per le Arti, ci guidano alla scoperta di nuove prospettive della vocalità.
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti
  • 16 | 24 | 27 | OTT | H18.00 | FOYER RESPIGHI
    ELECTRONIC SOUNDSCAPES
    TRITTICO: TROVA IL SOGGETTO
    Con un percorso in tre appuntamenti Pierfrancesco Pacoda ci accompagna nel mondo della nuova musica elettronica. Focus su Alessandro Bosetti, uno dei più interessanti autori di “sound art” di oggi, presenta un trittico di nuove produzioni, mentre i “live electronic set” esplorano il territorio tra i linguaggi elettronici di espressioni diverse.

    Lunedì 16 ottobre ore 18.00,
    Alessandro Bosetti, Plane/Talea #31 (2017)
    Live Electronic Act
    a cura di Pierfrancesco Pacoda
    ore 18.30, Bruno Belissimo

Martedì 24 ottobre ore 18.00,
Alessandro Bosetti, Plane/Talea #32 (2017)
Live Electronic Act
a cura di Pierfrancesco Pacoda
ore 18.30, K-Conjog
Venerdì 27 ottobre, ore 18.00
Alessandro Bosetti, Guryong – Voice as Trash (2016)
Live Electronic Act
a cura di Pierfrancesco Pacoda
ore 18.30, Jolly Mare
In collaborazione con Xing
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

  • 16 | OTT | H 20.30 | TEATRO MANZONI
    CONCERTO SINFONICO
    Michael Barenboim, violino
    Philippe Auguin, direttore
    Richard Wagner
    Ouverture da I Maestri cantori di Norimberga
    Erich W. Korngold
    Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra
    Anton Bruckner
    Sinfonia n. 7 in mi maggiore
    Orchestra Giovanile Italiana
    In collaborazione con la Fondazione Musica Insieme
    Ancora Michael Barenboim protagonista di un concerto di grande interesse, in cui spicca lo straordinario “Concerto per Violino e Orchestra” di Korngold, una delle più belle pagine del Novecento, di rara esecuzione. Assieme al giovane violinista l’Orchestra Giovanile Italiana, una delle migliori formazioni giovanili d’Europa.
  • 18 | OTT | H 20.30 | TEATRO COMUNALE
    IN MEMORIA DI MARIO ZANZANI
    Musiche di Heiner Goebbels, Tiziano Popoli, Gianni Gebbia
    Ermanno Cavazzoni, voce
    Heiner Goebbels, pianoforte
    Gianni Gebbia, sax soprano
    Tiziano Popoli, campionatore
    Alhambra Superchi, maestro del coro
    Aldo Sisillo, direttore
    Orchestra e Coro di voci bianche del Teatro Comunale di Bologna
    In occasione del decimo anniversario dalla scomparsa di Mario Zanzani
    In collaborazione con:
    AngelicA & Goethe-Institut Mailand
    A cura di
    Oderso Rubini
    Massimo Simonini

    Mario Zanzani è stato un appassionato sostenitore della nuova musica e dei suoi valori innovativi e progressivi. A lui e alla sua eredità culturale è dedicato questo concerto, incentrato sul Requiem scritto appositamente da Tiziano Popoli ed eseguito in prima mondiale e sulla presenza di ospiti di eccezione come Heiner Goebbels e Gianni Gebbia.
  • 20 | OTT | H 20.30 | TEATRO COMUNALE
    CONCERTO SINFONICO
    Daniel Smith, direttore
    Olivier Messiaen
    Les offrandes oubliées
    Witold Lutosławski
    Concerto for Orchestra
    Dmitrij Šostakovič
    Sinfonia n. 12 in re minore op.112 (L’anno 1917)
    Orchestra del Teatro Comunale di Bologna
    In collaborazione con la Fondazione Musica Insieme
    Un concerto sinfonico imperdibile, dedicato a tre capolavori assoluti del XX secolo e a tre grandissimi compositori, che hanno avuto un’influenza determinante sullo sviluppo dei nuovi linguaggi sonori.
  • 21 | OTT | H 14.00 | TEATRO COMUNALE
    INIMMAGINABILE
    A TEDx, il celebre think-tank dedicato ai grandi temi sociali, economici e culturali che attraversano la società contemporanea fa eco una serata travolgente dove l’elettronica della Live Electronic session di Sailor & I from Berlin diventa ritmo, spazio, passionalità.
    a seguire
    ELECTRONIC NIGHT
    in collaborazione con Monkey Program
    ingresso a pagamento biglietti disponibili su:
    http://www.kong.network/
  • 22 | OTT | H 20.30 | TEATRO COMUNALE
    STEFANO BOLLANI piano solo
    In collaborazione con la Fondazione Musica Insieme
    A sei anni vuole diventare cantante e così per accompagnare la sua voce, inizia a suonare la tastiera che è in casa. Oggi  Stefano Bollani è il più grande pianista jazz italiano e uno dei protagonisti assoluti del rinnovamento musicale internazionale. Ogni suo concerto è un evento unico, spettacolare e per questo ancora più prezioso.
  •  28 | OTT | H 20.30 BASILICA DI SAN PETRONIO
    CONCERTO SINFONICO
    Enrico Celestino, viola
    Tonino Battista, direttore
    Orchestra del Teatro Comunale di Bologna
    Arvo Pärt
    Cantus in memoriam Benjamin Britten per campane tubolari e orchestra d’archi
    Giacinto Scelsi
    Anagamin per archi (1965)
    Tristan Murail
    La dérive des continents per viola solista e orchestra d’archi
    Philip Glass
    Sinfonia n. 3 per archi (1995)
    In collaborazione con la Fondazione Musica Insieme
    Tonino Battista, uno dei principali interpreti dei nuovi linguaggi contemporanei, dirige un concerto in un luogo unico e pieno di suggestione, dove musica e spiritualità si incontrano. Arvo Pärt, Giacinto Scelsi, Tristan Murail, Philip Glass definiscono i paradigmi di un nuovo orizzonte sonoro dove la dimensione meditativa si fonde nell’aspirazione dell’uomo verso spazi infiniti.
    Ingresso libero fino ad esaurimento posti
  • 31 | OTT | H 19.00 | ORATORIO S.FILIPPO NERI
    OMAGGIO AD AZIO CORGHI
    in occasione dei suoi 80 anni
    TAVOLA ROTONDA
    Azio Corghi
    Cristina Zavalloni
    Sandro Cappelletto
    Nicola Sani

    A SEGUIRE H 20.30
    CONCERTO
    Laura Catrani, soprano
    Maurizio Baglini, pianoforte
    Paolo Grazia, oboe d’amore
    Ensemble Zipangu
    Fabio Sperandio, direttore
    musica di Azio Corghi
    In collaborazione con la Fondazione Musica Insieme
    Un’occasione unica per conoscere e approfondire la musica di Azio Corghi, uno dei più grandi compositori del nostro tempo. Nella sua percezione sonora entrano gli echi del passato, della grande tradizione musicale, della teatralità del suono, ma anche lo slancio verso la sperimentazione e la ricerca di nuove prospettive che incontrano altri linguaggi e la “contaminazione” con altre epoche.
  • HALLOWEEN NIGHT feat ROBOT
    31 | OTT | H 22.00 | FOYER RESPIGHI
    Una chiusura festosa, sempre nel segno dell’elettronica e dei ritmi trascinanti, nella cornice della giornata più “mostruosa” dell’anno.

per tutti i concerti è previsto un prezzo unico studenti e Under30 a 10€
marketing@comunalebologna.it | tel.051529958